Ospite al buio

DarknessLa sera si stava seduti fuori, ai tavoli di plastica che davano sul parcheggio della piazzetta. Non c’era molta scelta, o guardavi la gente che passava o giocavi col telefono, e Amir non ne aveva uno. L’albergo era al buio: forse, per pagare la bolletta dell’elettricità, al padrone non bastavano i trenta euro al giorno che lo stato pagava per ogni immigrato. Se di notte ti scappava, andavi a tentoni o te la facevi addosso.

Un’utilitaria parcheggiò proprio lì davanti.
Ne uscì una famiglia, i bambini entusiasti per la sera fuori. Venti occhi si misero a scrutarli. I genitori afferrarono i bimbi e si allontanarono in fretta, senza più guardare verso di loro.

Amir rise tra sé: al verme con gli occhiali fa paura l’uomo nero. Poi si incupì.
Si chiese: perché lui può andare in giro felice, mentre io sto qui senza un soldo a pensare agli amici morti in mare? Che diritto ha, più di me?
La sete e la salsedine stavano per uccidere anche lui, poco prima che gli italiani lo portassero a terra, eppure non riusciva a sentirsi grato. L’Europa aveva rubato i tesori del suo paese per secoli, che gli rendessero la vita era il minimo. Ma poi, che vita? Tre mesi di prigionia, poi quel posto squallido.
Non poteva né voleva trattenere la rabbia che montava.
Anch’io voglio una bella moglie, una bella macchina, divertimenti per i miei figli. Basta aspettare. E poi, aspettare per cosa, per chi? Per il verme? Quello, ha già avuto la sua fortuna, ora tocca a me.
Giurò a se stesso che si sarebbe preso quello che gli spettava, in un modo o nell’altro.

Annunci

2 pensieri su “Ospite al buio

  1. Hai proprio dato voce ai pensieri che sicuramente molti di loro hanno.
    “Perché lui può andare in giro felice, mentre io sto qui senza un soldo a pensare agli amici morti in mare? Che diritto ha, più di me?” Assolutamente vero.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...